Benard-Pitois


cantinaMareuil sur Ay 15 maggio 2013 – Bernard-Pitois

La famiglia Bénard-Pitois è presente in Champagne dal 1850, da allora il loro lavoro viene tramandato di generazione in generazione nel rispetto della tradizione per assicurare una buona qualità delle uve. I 10 ettari di proprietà sono suddivisi in circa 37 parcelle, le vigne hanno un’età media di 25 anni e sono distribuite in villaggi Grand Cru e Premier Cru della Côte de Blancs e della Grande Vallée de la Marne e sono coltivate con i classici vitigni della Champagne: Chardonnay, Pinot Noir e Pinot Meunier con il sistema dell’agricoltura ragionata nel massimo rispetto dell’ambiente.

vignaCome in tutta la regione la vendemmia avviene manualmente e le uve vengono selezionate per parcelle e per lieux-dits affinché raggiungano il miglior grado di maturazione in modo da preservare il loro potenziale aromatico.

La vinificazione viene fatta in acciaio e solo una piccola parte di Chardonnay viene affinata in botte fino al momento dell’assemblage.
cantina
Siamo stati accolti splendidamente da M.me Michelle Bénard che ci fatto visitare tutta la cantina e i vigneti intorno al complesso aziendale di Mareuil sur Aÿ. Abbiamo avuto modo di vedere tutti i passaggi produttivi degli Champagne Benard-Pitois, dal lavoro che viene svolto in vigna (alcune parcelle sono in fase di certificazione biologica), la pressatura effettuata con un pressoir “Coquard” orizzontale, la vinificazione in cemento e acciaio, i locali di affinamento del vino e quelli dello stoccaggio delle bottiglie. Tutto questo ci ha permesso di capire e di apprezzare i vini che abbiamo degustato e che rispecchiamo lo stile della Maison che è quello di produrre degli Champagne con un elevato, ma piacevole, livello di liqueur de dosage.
– Brut Réserve (60% Pinot Noir 40%  Chardonnay) – Dosage 11 g/l
Si presenta in maniera brillante con un colore giallo paglierino con riflessi verdolini e un perlage persistente; al naso esprime aromi di frutta fresca e sul finale note biscottate leggermente boisé; in bocca è fresco, abbastanza equilibrato e persistente, con note più evolute di buccia d’arancia, cannella e frutta dovute ad una maturazione sulle fecce di 30/36 mesi. Uno Champagne per l’aperitivo ma anche da tutto pasto.
cantina– Carte Blanche (75% Pinot Noir 20% Chardonnay 5% Pinot Meunier) – Dosage 11 g/l
Il colore è oro pallido con leggeri riflessi verdolini, un’effervescenza delicata forma una fine catenella di bollicine; al naso sviluppa aromi di frutta fresca, pesca e albicocca con un finale di agrumi e tabacco biondo; in bocca è equilibrato anche se sostenuto da una buona acidità e conferma tutte le sensazioni percepite olfattivamente. Uno Champagne da aperitivo o da cocktail.
– Brut Millésime 2005 (70% Pinot Noir 30% Chardonnay) – Dosage 9,5 g/l
L’annata 2005 è stata segnata da un inverno freddo, una primavera abbastanza piovosa e un’estate moderatamente calda, la vendemmia di settembre è stata accompagnata da condizioni climatiche ideali con giornate soleggiate e notti fredde. Appena versato nel bicchiere esprime subito un’effervescenza viva, sostenuta da bollicine fini e brillanti che esaltano le leggere venature verdoline del colore dorato; la lunga sosta sui lieviti di 60 mesi ci regala aromi di agrumi e fiori gialli e sul finale una leggera tostatura; in bocca la maturità olfattiva è confermata da note di frutta candita  e confettura di prugne, una buona acidità e un finale abbastanza lungo. Uno Champagne da tutto pasto con una buona struttura che conferma tutte le caratteristiche del millesimo: l’eleganza dello Chardonnay e il corpo e la potenza del Pinot Noir.
– Brut Rosé (50% Pinot Noir 35% Chardonnay 15% Pinot Noir vinificato in rosso) – Dosage 10 g/l
vignobleIl colore è salmone con riflessi leggermente ramati sorretti da una buona effervescenza; il naso rivela aromi di mandarino, fragole e ribes; in bocca è elegante ed equilibrato con una buona freschezza e un finale persistente, esprime note di agrumi, buccia d’arancia, frutti rossi, biscotto e un finale leggermente speziato. La sosta sulle fecce di 30/36 mesi ne fa uno Champagne ideale per l’aperitivo o per un primo piatto a base di crostacei.
– Brut Rosé « LB » (85% Chardonnay 15% Pinot Noir)
Il colore è rosa pallido con riflessi salmonati che vengono evidenziati dall’elegante effervescenza che forma una fine catenella di bollicine; il naso esprime aromi di burro e di vaniglia con note di bergamotto e frutti rossi; in bocca esprime una bella complessità sorretta da una discreta acidità con note di confettura d’arancia e di frutti rossi, granatina e un finale molto lungo di frutta secca tostata e di torrefazione. Uno Champagne che offre il meglio di se come aperitivo ma che può sorprendere e allietare una cena a due.

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *