In viaggio con Renault


Castelnuovo Berardenga, 28 settembre 2010 – Renault

Come sempre quando il lavoro è tanto e il tempo per scrivere pochissimo Vi invito a leggere i commenti di chi, passando di qui, si è trovato bene e ha pensato addirittura di recensirci facendoci anche un fantastico video!

Ci dirigiamo a Castelnuovo Berardenga, località nei pressi di Siena. Si è fatta sera e ci apprestiamo a raggiungere la struttura che ci ospiterà per la cena e per la notte: Villa Curina Resort.
E’ situata all’interno di un borgo ricco di vegetazione tipica del Chianti Toscano, dai boschi di lecci, ai pini marittimi. Molti anche gli olivi, dai quali si estrae l’olio extravergine di oliva, ovviamente utilizzato in cucina. Dopo esserci sistemati nelle splendide camere, e aver dato un’occhiata alla grande piscina, ci rechiamo al ristorante per la cena. Le sale sono ben illuminate e le travi a vista conferiscono al luogo un tocco molto romantico; le vetrate permettono di godere della natura esterna circostante. Entriamo subito in clima godereccio, con gli antipasti ricercati: crema di fagioli con pane croccante e salsa alla menta, timballo di melanzane su crema di zucchine e pinoli tostati in un cestino di parmigiano, terrina di cortile con burro alla malva e pane all’uvetta. Come primi, pici fatti a mano con briciole di pane cotto a legna e tagliolini all’uovo fatti in casa con ragù d’anatra. Come secondi, la carne toscana per definizione, una tagliata di fiorentina con l’olio della casa, condita con pomodorini, rosmarino e pepe nero. Concludiamo con un semifreddo al Panforte, cialde ai pistacchi di Bronte e mousse al cioccolato. Un tocco raffinato è dato dal Gaja, Barolo “Sperss”, del 1990.
Dopo un pasto così elaborato e succulento, non ci resta che dare l’ultimo sguardo alla bellezza del posto dalla terrazza che si affaccia su Siena, per poi recarci alle camere a fare sonni tranquilli, immersi nella silenziosità della campagna toscana.

Tag:, ,

2 Responses so far.

  1. forum auto ha detto:

    bellissimo articolo e a leggerlo vien proprio voglia di seguire questo percorso.

  2. Grazie, ci farà piacere farvi provare le nostre "creazioni" con lo sfondo meraviglioso di un tramonto su Siena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *