Champagne… appunti di degustazioni (parte 2)


Champagne… appunti di degustazioni (Parte 2)

Capsules     Il Convito di Curina si prende una pausa per la chiusura invernale, ma noi no!
Riprendiamo a pubblicare le migliori degustazioni di Champagne che abbiamo fatto nel corso di questa fantastica stagione. I vini sono presentati in ordine alfabetico e descrivono le emozione che ci hanno regalato e, dove possibile, alcune informazioni correlate da note tecniche.
Buona lettura!

Billecart-Salmon RoséBillecart-Salmon – Brut Rosé
40% Chardonnay / 30 % Pinot Noir / 30% Pinot Meunier (dosage 9 g/l)
Biglietto da visita di questa storica maison di Mareuil-sur-Aÿ; vinificazione in legno e 36 mesi di invecchiamento sui lieviti con 40% di vins de réserve e vini vinificati in rosso.
Tipico colore rosa pallido con ampi profumi di frutti rossi; al palato lampone, ribes e agrumi, fresco e abbastanza persistente. Una garanzia!

Billecart-Salmon Elizabeth 02Billecart-Salmon – Cuvée Elizabeth Salmon Brut Rosé 2002
50% Chardonnay / 50% Pinot Noir di cui 10% vinificato in rosso (dosage 8 g/l)
Maturazione sui lieviti di 9/10 anni. Annata mediamente calda e asciutta con alternanza di caldo e temporali in agosto, ottimo settembre che ha consento una vendemmia regolare.
Rosa salmone con bollicine fini e abbastanza persistenti; profumi di rosa, fragoline di bosco, agrumi e sentori di cioccolato; al palato fragola, lampone, confettura di pesca e mandarino, gesso e sentori di tostatura; fresco, molto armonico con un finale lungo e persistente. Grande Champagne figlio di un’annata eccezionale

Deutz – Amour de Deutz Millésime 2007
100 % Chardonnay proveniente da due villaggi della Côte des Blancs: Avize (51%) e Le-Mesnil-sur-Oger (44%) e della Montagne de Reims: Villers-Marmery (5%). Fermentazione in acciaio, malolattica svolta, 9 anni di maturazione sui lieviti e dégorgement gennaio del 2016 – (dosage 10 g/l). Annata piovosa e fresca anche se nella seconda metà di agosto il sole ha prevalso.
Giallo paglierino con riflessi dorati e bollicine fini e persistenti; fiori bianchi, agrumi, ananas, mango e note di burrose di pasticceria; sensazioni olfattive che si ripresentano al palato, equilibrio perfetto tra note fruttate, acidità ed effervescenza. Tutta l’eleganza dello chardonnay… peccato aver avuto a disposizione solo una bottiglia!

Deutz – Cuvée William Deutz Brut 2010
100 % Pinot Noir proveniente da due parcelle di Aÿ: Meurtet (52%) e La Côte Glacière (48%).
7 anni di maturazione sui lieviti e dégorgement gennaio del 2017 – (dosage 9 g/l).
Champagne prodotto in edizione limitata di 6.000 bottiglie in omaggio a William Deutz, fondatore della Maison. Annata segnata da elevata piovosità iniziale seguita da un periodo di siccità per ritornare abbastanza regolare dopo il 15 di agosto anche se con alto rischio di formazione di muffe. Colore dorato con riflessi ramati, bollicine fini e persistenti; profumi di mela cotogna, albicocca, miele e mandorla; vinoso, equilibrato, fresco e minerale, note iodate con finale lungo e persistente. Elegante espressione di Pinot Noir di Aÿ!

Andrea De Agostini

continua…

Tag:, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *